0.png

Visite teatralizzate per le scuole

Il Museo Radici del Presente offre la straordinaria opportunità di intraprendere un vero e proprio viaggio nell’intricato e affascinante mondo di importanti esponenti della Roma Antica attraverso giochi di parole,  battute stimolanti e tanto umorismo. Attori professionisti in costumi d’epoca, infatti, recitano nel ruolo di imperatori e personaggi pubblici, coinvolgendo lo spettatore e trasportandolo in una dimensione ludica e di alto valore storico-archeologico.

Il percorso di visita è arricchito da quattro scene che stupiscono gli spettatori giocando sull’effetto “a sorpresa”, in un crescendo di pathos e ironia che aumenta l’esperenzialità della visita.

2.png

Percorso per non vedenti, ipovedenti

Dal 2018 sono stati attivati, con la collaborazione di associazioni di settore, degli itinerari appositi che guidano i visitatori con patologie visive, verso temi specifici della Roma antica.

I percorsi tematici elaborati approfondiscono argomenti quali, ad esempio, l’eredità culturale, il Vivere a Roma - sugli usi e i rituali religiosi degli antichi romani, le Epigrafi funerarie, la Colonna Traiana, il mondo dell’aldilà. Per ogni percorso sono stati selezionati dei reperti che il visitatore può scoprire manualmente senza l’utilizzo di guanti, il tutto arricchito dall’integrazione di disegni tattili che implementano sia la visita tattile che la narrazione stessa. Il progetto ha avuto l’approvazione della Soprintendenza Archeologica di Roma.

3.png

Percorso per sordi

Con lo scopo di rendere Radici del Presente un luogo inclusivo oltre che accessibile, è stato elaborato un percorso di formazione alla collezione del Museo, cha ha visto la partecipazione attiva di operatori museali sordi. L’inestimabile patrimonio archeologico del Gruppo viene raccontato nella lingua dei segni italiana (LIS), in un’ottica di valorizzazione delle diversità e di inserimento professionale.